SEO On-Page – Ampliato il mio Libro

SEO On-Page - libro

Ho ampliato il mio libro sulla SEO, dal titolo SEO On-Page. Ben 23 pagine in più di approfondimento aggiunte al libro, nella versione ebook e in quella cartacea, su tutte le maggiori librerie online. Il libro aggiornato sarà disponibile nei prossimi giorni, ad un prezzo adeguato alla nuova versione.

Il testo di presentazione di SEO On-Page

Di seguito il testo descrittivo del mio libro sulla SEO per ottimizzare una pagina Web.

Il libro, giunto al terzo ampliamento, che lo rende maggiormente dettagliato, si propone di essere uno snello manuale operativo, per consentire a chiunque di ottimizzare una pagina Web per i motori di ricerca, in particolare per Google.

La prospettiva è sulle parti della pagina che necessitano intervento diretto, rimandando a trattazione più estese consigliate l’approfondimento. Con questo libro tutti avrete una conoscenza SEO di base.

Un Capitolo del mio Libro:
La Ricerca delle Keywords

Cercare le keywords può essere un problema. Quante idee, quanti ragionamenti solo per arrivare a poche manciate di parole chiave. Per fortuna ci vengono in aiuto, partendo da poche parole che definiscono il tema da trattare, strumenti automatici come il Keyword planner tool di Google:

https://adwords.google.it/KeywordPlanner

Per usarlo bisogna avere attivato Google AdWords, la piattaforma per il Search Engine Advertising di Google, che permette di pubblicare annunci mirati a determinate keyword. Una volta avuto accesso, basta inserire termini di base per trova idee per parole chiave e si ha la possibilità di avere elenchi di keywords più specifiche, con tanto di ricerche mensili per keyword.

Ricordarsi una regola generale: non è detto che le ricerche siano l’unica cosa da guardare. Alle volte l’elevata concorrenza, la difficoltà di posizionamento, la parola chiave troppo generica posso rendere una ottimizzazione molto difficile, al punto che è meglio concentrarsi nell’ottimizzare keywords con meno ricerche, ma più fruttuose per il nostro business o per quello dell’azienda per cui lavoriamo.

Personalmente, quando ottimizzo una pagina per Google, tendo sempre più a preferire le keywords che sono suscettibili di trasformarsi in perfette per discorsi di reperimento di clientela. Esistono nel discorso di marketing approcci legati all’informazione e approcci legati al discorso commerciale.

Se i nostri obiettivi sono commerciali, di vendita, è sempre meglio preferire ricerche Google che portino clienti qualificati. Magari keywords con meno visitatori potenziali venuti da Google, ma più suscettibili di acquistare beni o servizi dell’azienda nostra committente. L’esempio del precedente capitolo sulla coda lunga calza a pennello.

L’ottica è quella della SEO conversion. La conversione è l’obiettivo principe per aziende committenti per esempio con fini commerciali. Parole nelle keywords come offerte, promozioni, suonano già con finalità commerciali, e ottimizzare per chiavi inclusive di queste vuol dire già lasciarsi alle spalle l’ottica di avere tanti visitatori ma inutili ai fini di lucro. Come si dice, meglio pochi ma buoni… se l’ottica è vendere, per esempio. Si parla per esempio, in questo caso, di leads qualificati (un lead può essere un form compilato da un potenziale cliente della nostra azienda di viaggi all’estero).

Come SEO, vi troverete a lavorare per aziende a cui non interessa nulla essere primi su Google. A loro interesserà aumentare il fatturato, aumentare gli utili. La ricerca tramite keyword planner di keyword per visitatori più qualificati, più suscettibili di divenire clienti, permetterà nel tempo di guadagnare più contatti, più clienti, e di veder confermato il nostro posto di lavoro, perché è proprio quello che interessa la direzione dell’azienda!

Vi sono altri tool utili a suggerire termini correlati ad una keyword di partenza, uno molto valido e veloce è Uber Suggest, indirizzo Web https://ubersuggest.io/

In questo sito basta impostare il paese, come l’Italia, e digitare la keyword di partenza nell’apposito motore di ricerca. Per esempio con una chiave come hotel roma il sistema restituisce keyword strettamente correlate, come hotel roma termini oppure hotel roma centro.

Sicuramente molti di voi preferiranno questo sito a Google Keyword planner, perché è immediato. Poi però sarà necessario il tool di Google, scaricate con il download apposito le keywords correlate, per visualizzare le ricerche mensili di ogni keyword per decidere il livello di interesse per le keywords stesse.

Sono la difficoltà per posizionarsi, dovuta per esempio al numero di risultati di ricerca, e il numero di ricerche mensili, ad orientarci verso le keyword sulle quali poi ottimizzeremo le pagine chiavi a livello di business del nostro sito Web, e-commerce, blog o sito vetrina che sia.

Acquistalo su Amazon

SEO On-Page - Come ottimizzare una pagina Web: Manuale pratico per principianti
4 Recensioni
SEO On-Page - Come ottimizzare una pagina Web: Manuale pratico per principianti
  • Roberto Di Molfetta, Roberto Di Molfetta
  • Formato Kindle
  • Edizione n. 2 (12/23/2015)
  • Italiano

Roberto Di Molfetta
Seguimi

Roberto Di Molfetta

Sono Roberto Di Molfetta, mi occupo di SEO e Web Marketing nell'area metropolitana di Roma.

Sono laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione alla Sapienza e questo è il mio blog.

Puoi trovarmi sul Web anche come autore di libri su tematiche di informatica, psicologia, sociologia.
Per Contatti: robertodimolfetta [@] gmail [.] com
Roberto Di Molfetta
Seguimi

Latest posts by Roberto Di Molfetta (see all)