Tag: conoscenza

Come pubblicare un ebook gratis – Consigli

come pubblicare un ebook

Come pubblicare un ebook gratis: il sito perfetto

Cercando come autore informazioni su come pubblicare un ebook online, mi sono imbattuto in un servizio, completamente gratuito, che permette la pubblicazione del vostro testo su molte piattaforme di libri, molto importanti, come Apple iTunes, Amazon o LaFeltrinelli.

Questo articolo è utile a conoscere il servizio, che vi permetterà, partendo da un vostro manoscritto o file su Microsoft Office, di vederle la vostra opera come ebook su parecchi siti Web di e-commerce librario molto importanti.

Come pubblicare un ebook – Cosa serve

Ovviamente, per sapere come pubblicare un ebook, è necessario sapere cosa occorre per procedere. Per prima cosa, vi è necessario un vostro testo, che abbia una struttura già predisposta per un libro. Cioé, la vostra opera deve essere già suddivisa in capitoli e avere dei titoli; inoltre deve avere una copertina e uno sviluppo coerente. Pubblicare un ebook richiede un progetto coerente di libro, che è la conditio sine qua non risulta impossibile pensare di veder approvato il vostro scritto sulle maggiori piattaforme di ebook e libri cartacei.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più
Ti piace questo Articolo ?

Riflessioni – Le fonti della conoscenza: il problema della fiducia

VanzettiSacco

« Io dichiaro che ogni stigma ed ogni onta vengano per sempre cancellati dai nomi di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti »
(Il proclama del 23 agosto 1977, con il quale l’allora governatore del Massachusetts Michael Dukakis assolveva i due anarchici italiani dal crimine a loro attribuito, esattamente 50 anni dopo la loro esecuzione sulla sedia elettrica)

Credo che con lo sviluppo di verità e visioni alternative della realtà, e della storia, le cosidette versioni ufficiali dei fatti, tendano sempre ad essere sfiduciati da parte della popolazione.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più
Ti piace questo Articolo ?

Riflessioni – La conoscenza come conquista personale

Conoscenza

La gente comune commette spesso un errore di fondo: pensa che la conoscenza sia un qualcosa che viene trasmessa attraverso la formazione, dando valore elevato soprattutto ai titoli di studio riconosciuti.

In realtà il modo in cui la nostra mente si appropria della conoscenza del mondo e di sé stessa è un processo complesso, e non esiste una forma univoca per conoscere il mondo.

Personalmente, credo che la conoscenza vera, non nozionistica o puramente ‘a parole’, sia una conquista personale che passa certo dallo studio, dall’approfondimento sui libri, ma che ha bisogno di varie modalità di acquisizioni, di vari metodi del sapere, per essere veramente completa, piena, profonda, duratura.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più
Ti piace questo Articolo ?

Riflessioni – La mente una, i modi di conoscerla tanti

Van Gogh

Noi tutti conosciamo, anche solo per sentito dire, l’importanza di Vincent Van Gogh. I dipinti di una bellezza e di un valore unici nella storia artistica di questo pittore sono qualcosa che simboleggia l’Arte stessa.
Eppure, Van Gogh era disturbato a livello psicologico. Della sua pazzia se ne sono occupati in molti. Si mozzò un orecchio deliberatamente, si dice per motivi economici legati al matrimonio del fratello, e si sparò, poi morendo.

Se noi dovessimo giudicare, e di questo voglio parlare, Van Gogh come mente, se lo avessimo conosciuto nella vita di tutti i giorni allora, che opinione avremmo ?
Sarebbe un’opinione basata sulla cifra e sul calibro artistico, di inestimabile importanza ? Oppure sarebbe un giudizio su una mente fragile, instabile, folle ?

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più
Ti piace questo Articolo ?

Menti interconnesse e il nuovo Freud – Riflessioni

menti interconnesse

Come Freud mostrò al mondo l’impensabile, che noi non avevamo la nostra volontà completamente sotto controllo, ma anzi eravamo dominati sin dalll’infanzia da pulsioni sessuali che ci rendevano adulti attraverso delle fasi legate al nostro inconscio, così vorrei trattare un argomento tabù ma che un giorno sono sicuro verrà trattato da un nuovo Freud, grazie anche alle conquiste della scienza futura in campo quantistico.

Mi riferisco alla straordinaria capacità delle persone di intuire il pensiero altrui. Mi sono imbattuto in casi personali dove venivano commentate le mie stesse parole pensate, addirittura ripetute. E solo perché nessuna teoria scientifica parla di telepatia inconscia, non vorrei chiudere la mia esistenza senza rendervi partecipi di questa mie considerazioni.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più
Ti piace questo Articolo ?

Facebook utilizzato male

Trovo che il social network Facebook (chi è che non lo conosce?) sia allo stesso tempo potentissimo come strumento di comunicazione ma utilizzato male. Male perché è regno di superficialità, falsa cultura (copia ed incolla dei soliti aforismi mai commentati), banalità quando potrebbe essere strumento di conoscenza e condivisione notevole.

Sicuramente la chiave del successo di Facebook è il fatto che parla essenzialmente del microcosmo di ognuno di noi: ciò che appare in bacheca sono i nostri amici, le pagine dei nostri interessi, persino la pubblicità è tracciante, tiene conto ciò delle nostre preferenze.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più
Ti piace questo Articolo ?