Tag: politici

Riflessioni – La totale mancanza di fiducia nei politici italiani

Politici Che Si Abbuffano

Questo post non è dettato dalla rabbia, dall’ira. A mente fredda, in una tranquilla domenica di novembre, Sento il bisogno di rappresentare un particolare tipo di atteggiamento, nei confronti di dei politici italiani: un atteggiamento di totale sfiducia.

Non credo nelle loro parole, non credo abbiano molti scrupoli, non mi fido nell’affidare a loro il mio Paese: credo non pochi italiani abbiano questi pensieri, di fronte ha ciò che Internet, l’informazione, i fatti, la cronaca, la Storia del dopoguerra, l’esperienza personale.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più
Ti piace questo Articolo ?

Riflessioni – Lo “schifato dalla politica” alla fine accetta tutto

corruzione-nella-politica

Proprio nel momento in cui una persona è schifata dalla politica, proprio allora, se non ha ideali forti per cui combattere, accetta che gli si tolga il diritto di scelta. Rimane prigioniero di un sistema malato.

Tangenti, slealtà, nepotismo, gerontocrazia, raccomandazioni, clientele, associazionismo mafioso e paramafioso: non ci sono limiti alle possibilità di un sistema corrotto più di quello di Tangentopoli, scoperto negli anni 90. Possibilità di delinquere, di non rispettare i propri elettori, i propri concittadini.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più
Ti piace questo Articolo ?

Riflessioni – Trasformare temi in voti: estrarre consenso dagli elettori

Voti

Questo è un articolo sul percorso machiavellico che compiono quei politici, cinici, che vedono chiaramente nel voto un’estrazione di consenso, come si estrae l’oro da materia meno nobile.

Estrarre il consenso vuol dire sostanzialmente attribuire un valore alla propria storia, al proprio percorso politico e cercare di far combaciare, non importa a quale costo, il proprio appeal politico con la volontà rappresentativa di una parte dell’elettorato che si ritrova in quel messaggio .

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più
Ti piace questo Articolo ?

Riflessioni – La corruzione in politica come sintomo

corruzione

La corruzione presente nella nostra classe politica, resa evidente dai recentissimi scandali dell’Expo di Milano e del Mose di Venezia, è da considerare il sintomo eclatante di un sistema politico malato.
Il bisogno continuo di intascare tangenti dei nostri politici, non può essere soltanto frutto di una particolare esigenza di un singolo, o di una specifica cricca affaristica. La patologia della nostra elite politica consiste piuttosto nell’approccio disfunzionale alla carriera politica.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più
Ti piace questo Articolo ?