Categoria: Capolavori dell’Arte

Capolavori dell’Arte – Riposo durante la fuga in Egitto del Caravaggio

Il riposo durante la fuga in Egitto

Riposo durante la fuga in Egitto è il soggetto di un dipinto realizzato tra il 1595 ed il 1596 dal pittore italiano Caravaggio. È conservato nella Galleria Doria Pamphilj di Roma. Il dipinto è un cosiddetto “quadro da stanza“, cioè un’opera realizzata per essere posta a ornamento di una dimora privata.

Il dipinto divenne proprietà di Olimpia Aldobrandini Principessa di Rossano (nipote di Pietro Aldobrandini e sposa – in seconde nozze – di Camillo Pamphilj nel 1640 ) solo dopo la morte di Caravaggio. Da allora il dipinto appartiene alla famiglia Pamphilj nella cui Galleria è tuttora esposto.[...]

L’articolo ti Interessa ?   Continua a leggere

Capolavori dell’Arte – Venere e Adone del Canova

Venere e Adone

Adone e Venere è una scultura neoclassica di Antonio Canova, completata nel 1794 ed esposta al Musée d’Art et d’Histoire di Ginevra.

L’opera, iniziata dal Canova senza alcuna commissione, fu realizzata tra il 1789 e il 1794: lo scultore, pur vedendo esaudite le proprie aspettative, ammise al segretario Foschi di dover percorrere ancora «immenso spazio… per giungere alla perfezione».

L’Adone e Venere fu poi acquistato dal patrizio genovese Giovan Domenico Berio di Salza che lo collocò al di sotto di un tempietto nel giardino del proprio palazzo di Napoli, nella centralissima via Toledo.[...]

L’articolo ti Interessa ?   Continua a leggere

Capolavori dell’Arte – La Pietà Vaticana di Michelangelo

pietà vaticana

La Pietà vaticana è una scultura marmorea (altezza 174 cm, larghezza 195 cm, profondità 69 cm) di Michelangelo Buonarroti, databile al 1497-1499 e conservata nella basilica di San Pietro in Vaticano a Roma.

Si tratta del primo capolavoro dell’allora poco più che ventenne Michelangelo, considerata una delle maggiori opere d’arte che l’Occidente abbia mai prodotto. È anche l’unica opera da lui firmata, sulla fascia a tracolla che regge il manto della Vergine: MICHEL.A[N]GELVS BONAROTVS FLORENT[INVS] FACIEBAT (“Lo fece il fiorentino Michelangelo Buonarroti”).

Il soggetto del gruppo scultoreo è definito nel contratto: «Una Pietà di marmo, cioè una Vergine Maria vestita con un Cristo morto nudo in braccio». Michelangelo innovò la tradizione concependo il corpo di Cristo come mollemente adagiato sulle gambe di Maria con straordinaria naturalezza, privo della rigidità delle rappresentazioni precedenti e con un’inedita compostezza di sentimenti.[...]

L’articolo ti Interessa ?   Continua a leggere

Capolavori dell’Arte – David di Michelangelo

Il David è una celebre scultura, realizzata in marmo (altezza 517 cm incluso il basamento di 107 cm) da Michelangelo Buonarroti, databile tra il 1501 e l’inizio del 1504 e conservato nella Galleria dell’Accademia a Firenze.

Il David ritrae l’eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia; originariamente la statua fu collocata in piazza della Signoria come simbolo della Repubblica fiorentina, vigile e vittoriosa contro i nemici.[...]

L’articolo ti Interessa ?   Continua a leggere