Tag: libri

Il mio cielo è grigio porpora – Il Libro di Letizia Turrà

Il mio cielo è grigio porpora

Voglio presentarvi l’interessante libro di Letizia Turrà, scrittrice e amica di cui mi sono già occupato con un’intervista che ha avuto molto successo sul Web. Lo faccio facendo parlare la trama, drammatica e profonda, del suo nuovo romanzo: “il mio cielo è grigio porpora”.

Trama del romanzo

Beatrice e Michele sono sposati da 25 anni. La loro vita, apparentemente perfetta, viene resa tale anche dalla presenza dei due figli Leonardo e Margherita. Qualcosa però, o qualcuno, arriverà a rompere l’idillio.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più

Ti piace questo Articolo ?

Diventare SEO Specialist – Il Mio nuovo Libro

Diventare SEO Specialist

Vi presento il mio nuovo libro “Diventare SEO Specialist”, una guida ricca di consigli e strutturata, che vuole aiutare persone di qualsiasi formazione ed estrazione sociale ad avvicinarci alla professione di SEO, ovvero di colui che ottimizza per professione i siti Web per i motori di ricerca.

Diventare SEO Specialist – Descrizione Amazon

Ecco la descrizione del libro, acquistabile su Amazon:

” Il libro, scritto da un SEO Specialist professionista da anni, è pensato per offrire una guida esperta sul percorso e sulle caratteristiche che un vero professionista dell’ottimizzazione per Google deve avere, anche avvalendosi di articoli e opinioni di autentici guru professionisti del settore. Si passano in rassegna i capisaldi del buon SEO: formazione di base, formazione professionale, sperimentazione e pratica.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più

Ti piace questo Articolo ?

Un Capitolo del mio Libro “Essere Forti”

L’ATTEGGIAMENTO NEI CONFRONTI DELLA VITA

Se qualcosa non ti piace, cambiala. Se non puoi cambiarla, cambia il tuo atteggiamento.
Maya Angelou

Una frase che, da sola, è il punto di vista di questo libro. Se l’ambiente ci mette in difficoltà, adattiamoci anche noi all’ambiente. Se abbiamo un dolore, cerchiamo di non lasciarci distruggere dalla sofferenza. Se nella vita le cose non ci piacciono, proviamo a cambiarle, ma possiamo anche cambiare il nostro atteggiamento, così non soffriremo come prima per come vanno le cose.

Se io soffro per un fatto, se il mio sentire è dolore per i fatti esterni, per non soffrire o cambio le cose o cambioio stesso. Il problema di molte persone è pensare che il mondo fa soffrire per le molte cose che non vanno, che la loro vita va male. Magari se riflettessero, la loro mente capirebbe che molte cose non sono sbagliate, semplicementenon piacciono.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più

Ti piace questo Articolo ?

Intervista esclusiva a Letizia Turrà: una scrittrice di classe

Questa volta mi occupo di un’ottima scrittrice, la bravissima Letizia Turrà, che negli anni ha già pubblicato cinque romanzi e con l’ultimo, che lei predilige, ha superato se stessa raggiungendo ottimi livelli di narrativa. Subito la parola all’intervista che mi ha concesso.

– Ciao Letizia, grazie per avermi concesso l’intervista. Subito due domande: perchè hai iniziato a scrivere e perchè continui ?

Innanzitutto grazie a te per lo spazio concesso ad un’autrice self emergente, seppure quest’anno avrò autopubblicato il mio quinto libro. Il motivo per il quale iniziai a scrivere parte da molto tempo prima che la mia penna incontrasse la carta, per poi prendere la decisione di estendere le mie parole aldilà di un diario. Scrivo infatti da quando ero poco più che adolescente, solo che il tutto si limitava a mini racconti. Un giorno ho pensato: “Perchè non tentare di scrivere qualcosa di più strutturato dei racconti brevi?” Così nel 2009, quando sono diventata madre, ho iniziato a scrivere un libro per mamme alle prime armi, e pochi mesi dopo un romanzo erotico. Da quel momento non mi sono più fermata.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più

Ti piace questo Articolo ?

Intervista per il Libro “Sensibilità” – Sito ‘Recensioni per Esordienti’

Di seguito l’intervista che mi ha fatto il sito recensioniperesordienti.it – Un sito che come dice il nome, si occupa di scrittori con i loro primi lavori. Un palcoscenico utile per iniziare a farmi conoscere oltre la cerchia delle conoscenze e dei miei lettori.

Dopo aver letto il romanzo “Sensibilità”, l’autore Roberto Di Molfetta ha risposto così alle nostre domande.

Sin dal sottotitolo (“Sentire immensamente le cose non è un difetto”), il tuo libro sembra voler “difendere” e riaffermare un modo di essere oggi considerato “perdente”, “superato”: è una corretta interpretazione, dalla tua prospettiva di autore?

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più

Ti piace questo Articolo ?

Introduzione al mio Libro “Propaganda”

L’opera che ho scritto parte da un’idea di fondo: che gli odierni mezzi di comunicazione di massa, dietro un’etica pubblica ed una deontologia apparentemente accettabili, nascondano interessi eterogenei per la persuasione e la manipolazione dei loro pubblici di riferimento. Dopo un inquadramento storico dei principali mass-media, il libro analizza gli stessi come parte della società in cui operano. Vengono poi affrontate tematiche come: l’incidenza della proprietà dei media sulla loro trasparenza nei confronti del pubblico, le teorie della comunicazione di massa, la manipolazione insita nei contenuti.
Nel testo passo in rassegna, inoltre, gli assunti di alcuni teorici della comunicazione che hanno lasciato il segno nel criticare i meccanismi mediatici nelle democrazie occidentali: il linguista americano Noam Chomsky, e gli studiosi della cosidetta Scuola di Francoforte, soffermandosi per questi ultimi sul concetto di industria culturale. Esempio lampante di manipolazione di massa è la propaganda nazista, che affronto senza facili moralismi nella parte finale del libro.
Nel momento in cui scrivo, l’Italia è pervasa dalla paura e dall’insicurezza, derivanti da una stagnazione economica dopo anni di forte crisi, da massiccia immigrazione che mette in dubbio i valori antropologici del nostro popolo e contribuisce a ridefinirli, da una presenza nella Unione Europea vista come soffocante e stagnante, e non in ultimo da un forte timore derivante dal terrorismo globale. In questo clima non felicissimo parlare di problemi causati dai mass-media, dalla TV, può sembrare fuorviante, persino assurdo. Ma la necessità di ragionare, di capire, di conoscere non è mai fuori posto. Comprendere se e come i massmedia influenzino oltre il voluto e il dovuto la nostra vita, se l’informazione non sia un semplice riportare i fatti ma creare visioni del mondo, che determinano poi l’agire dei popoli, non è solo una mia scelta, ma un  dovere-diritto di ogni cittadino che si ritiene libero.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più

Ti piace questo Articolo ?

L’introduzione del mio Libro “La Società Cattiva”

La-Società-Cattiva-Libro

Libro “La Società Cattiva” – Sinossi

“In questo volume l’autore analizza le varie componenti per le quali si può parlare della società cattiva, un sistema sociale, di relazioni di fatto che creano disagio, sofferenze, tanto nel mondo del lavoro come in quello famigliare, alle donne oppure ai bambini. Dall’invidia alla pedofilia, tanta parte della nostra società dimostra cattiveria.

Il problema non è solo giudirico, di principio: Roberto Di Molfetta pensa alle sofferenze che una società insieme cattiva, indifferente, che insegue il consumo e non i rapporti umani come centralità, sofferenze che sono il problema eterno dell’uomo, che teme i suoi simili come un trauma o una malattia. Il libro si chiude nella speranza del pensiero positivo nei confronti della vita, perché rimiamo umani, sempre umani, al di là di chiunque”.

L’articolo ti Interessa ?   Leggi di Più

Ti piace questo Articolo ?